trekking-agerola-sentieri-monti-lattari
trekking-agerola-sentieri-monti-lattari-1
trekking-agerola-sentieri-monti-lattari-2
trekking-agerola-sentieri-monti-lattari-3
trekking-agerola-sentieri-monti-lattari-4
Hotel.BB

LA TERRAZZA SULLA COSTIERA AMALFITANA

I Monti Lattari costituiscono un’oasi ecologica straordinaria.
Usciti da un breve traforo che conduce all’altopiano di Agerola, ci si trova sospesi fra il mare e la montagna; nell’aria frizzante di uno scenario alpestre con i tetti rossi e spioventi delle case, si insinua il profumo del mare. A sera il silenzio della notte montana è sfiorato dall’eco delle onde che si infrangono sulle scogliere della costa. Agerola è il fulcro dell’intera area e punto di partenza di innumerevoli sentieri per il trekking, rappresenta per coloro che la visitano, il luogo ideale per passare una vacanza immersi nella natura. Adagiata a circa 600 m. di quota all’interno di una verde conca, è chiusa su tre lati da alte montagne che sfiorano i 1400 m. Verso Sud, invece, la conca è stupendamente affacciata sulla Costa d’Amalfi e sull’intero golfo di Salerno.

Meta ideale per una vacanza salutare e rilassante, Agerola gode di una posizione strategica anche come base di partenza per interessanti escursioni nei dintorni: Napoli, Salerno, Pompei, Vesuvio, Castellammare di Stabia, Sorrento, Vico Equense, Capri, Positano, Amalfi, Ravello.

trekking-in-costiera-amalfitana-nonno-tobia-agriturismo

SENTIERO DEGLI DEI

Sentiero 27-31 CAI
Lunghezza 9 Km circa
Durata 5 h 
Dislivello 650 mt.
Punto di partenza: Agerola – Piazza Paolo Capasso (Bomerano)
Punto di Arrivo: Positano

VALLE DELLE FERRIERE

Sentiero 01 CAI
Lunghezza 10 Km circa
Durata 4 h 
Dislivello 870 mt.
Punto di partenza: Agerola – Piazza Generale Avitabile (San Lazzaro)
Punto di Arrivo: Amalfi

TRE CALLI

Sentiero 41/86
Lunghezza 6km circa
Durata: 4 h circa
Dislivello: 500 m circa
Punto di partenza: Agerola, Bomerano
Punto di Arrivo: Monte Tre Calli.

DENTI DEL GIGANTE

Sentiero 85/00/50
Lunghezza 7 Km circa
Durata: 5 h circa
Dislivello: 600 m circa
Punto di partenza: Agerola, Pianillo
Punto di Arrivo: Monte Sant’Angelo a Tre Pizzi

Dalla piazza di Bomerano, frazione del Comune di Agerola (quota 638 m), si diparte un pittoresco sentiero che conduce fino a Positano e che permette di ammirare uno dei panorami più spettacolari del mondo offrendo una vista favolosa su tutto il Golfo di Salerno. Il sentiero è un vecchio collegamento per lo più in ottimo stato e di media difficoltà, che permette di raggiungere Positano in 3/5 ore.

Il Sentiero di Valle delle Ferriere è un interessantissimo percorso trekking che conduce da Agerola ad Amalfi, attraversando una valle ricca di varietà faunistiche e di una flora unica, come la famosa felce gigante dell’Età Terziaria. Attraversando l’antica sede delle Cartiere Amalfitane e le spettacolari coltivazioni di limoni d’Amalfi, i trekker giungono fino alla Piazza Duomo di Amalfi e alle spiagge.

Dal centro di Bomerano si prende per Pendola e poi Paipo. Si passa per il Casino di Paipo (dei Borbone) e si procede fino a sella di Capo Muro. Qui si piega a sud seguendo il crinale del monte Calavrice per giungere al Monte Tre Calli. In questa suggestiva location, da qualche anno si tiene uno spettacolare concerto denominato Alba Magica, in una delle albe d’agosto.

denti-del-gigante

Alle spalle della chiesa di S. Pietro (Pianillo) parte la mulattiera che sale a Locoli a al colle Sughero, dove ci si innesta sull’Alta via Dei Monti Lattari. La si segue verso ovest girando intorno alla piramide rocciosa del Monte S.Angelo a tre Pizzi fino alla grotta dell’Acqua Santa. Da qui si sale infine sulla piu’ alta delle tre cime.

ANTICA REPUBBLICA

Sentiero 61/89 CAI
Lunghezza 2 km circa
Punto di partenza: Agerola, Punta San Lazzaro
Punto di Arrivo: Vettica di Amalfi

SENTIERO DELLE FONTI

Sentiero 91 CAI
Lunghezza 5 km circa
Punto di partenza: Agerola, Campora
Punto di Arrivo: Fonte Acqua Vracciara

CIME DELLO SPARVIERO

Sentiero 83 CAI
Lunghezza 6 km circa
Punto di partenza: Agerola, Campora
Punto di Arrivo: Colle delle Vene

BORGO MARINARO

Sentiero 88 CAI
Lunghezza 2 Km circa
Punto di partenza: località San Lazzaro, Punta Tuoro
Punto di Arrivo: Fiordo di Furore

sentiero-antica-repubblica

Dalla punta del belvedere di San Lazzaro si prendono le antiche scale che scendono a Tovere e poi a Vettica Minore. Si può chiudere l’escursione nella bellissima spiaggia di S. Croce.

sentiero-delle-fonti-nonno-tobia-1

Da Campora, nei pressi della sorgente Acqua Leggia, un sentiero costeggia il corso del fiume Penise, in una vallata verdeggiante tra selve di castagni. Lungo il percorso si incontrano antichi ricoveri rupestri e ruderi di un’antica polveriera borbonica, le sorgenti di Fiubana, San Giuliano, Acqua Fredda e a quota 1000 metri, quella dell’ Acqua Vracciara, da dove si ammira uno stupendo panorama sul Golfo di Napoli.

sentiero-cime-dello-sparviero

Dalla Piazzetta di S. Martino, Campora, imboccando una secolare mulattiera a gradoni si giunge alla località Pontechito, con splendida vista sull’intera conca di Agerola. Proseguendo tra boschi di castagno, si raggiungono le Cime dello Sparviero, a Colle delle Vene, da dove si apre uno stupendo panorama su Amalfi, Ravello e Golfo di Salerno.

sentiero-del-borgo-marinaro

Dai pressi di Punta Tuoro si diparte una delle gradinate che scendono alla costa; giunti alla profonda gola denominata Fiordo di Furore si incontra un caratteristico ed antico borgo marinaro recentemente restaurato.

wordpress theme powered by jazzsurf.com